Manare significa entrare nella roggia quando c’è la secca e tirare fuori cavedani dalle pozze con l’aiuto delle sole mani. Da un punto di vista antropologico manare è il rito dell’equinozio. Il papà di Gigino è di certo il più bravo a manare. Il papà di Gigino entra a piedi nudi nella roggia perché sa benissimo che le congiunzioni astrali dell’equinozio contrastano i bacilli della leptospirosi. In verità, il papà di Gigino è un satiro.

Annunci